Gara - ID 1

Stato: Proposta di aggiudicazione


Registrati o Accedi Per partecipare

ProceduraAperta
CriterioQualità prezzo
OggettoServizi
PROCEDURA APERTA MEDIANTE AGGIUDICAZIONE ALL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE IN TRE LOTTI DISTINTI DEI SERVIZI DI ASILI NIDO  NEI COMUNI DI CISTERNINO, FASANO E OSTUNI – PERIODO DAL 16/11/2020 AL 31/07/2023 –
CIG84462165EF
CUP
Totale appalto€ 1.801.135,89
Data pubblicazione 14/10/2020 Termine richieste chiarimenti Lunedi - 09 Novembre 2020 - 12:00
Scadenza presentazione offerteLunedi - 16 Novembre 2020 - 13:00 Apertura delle offerteMercoledi - 18 Novembre 2020 - 09:00
Categorie merceologiche
  • 8532 - Servizi sociali
DescrizionePROCEDURA APERTA MEDIANTE AGGIUDICAZIONE ALL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE IN TRE LOTTI DISTINTI:
Lotto 1 SERVIZI DI ASILI NIDO NEL COMUNE DI CISTERNINO, IMPORTO € 325.752,69
Lotto 2:SERVIZI DI ASILI NIDO NEL COMUNE DI FASANO, IMPORTO € 781.369,54
Lotto3: SERVIZI DI ASILI NIDO
NEL COMUNE DI OSTUNI, IMPORTO  € 694.013,66
– PERIODO DAL 16/11/2020 AL 31/07/2023 –
Struttura proponente Consorzio per l’Integrazione e l’Inclusione Sociale – Ambito Territoriale Fasano – in sigla CIISAF
Responsabile del servizio DR.SSA ANNAMARIA DONATINI Responsabile del procedimento DONATINI ANNAMARIA
Allegati
Richiesta DGUE XML
File pdf bando-tuttogare-13-10 - 48.80 kB
14/10/2020
File pdf disciplinare-gara-nidi-sopra-soglia-13-10 - 258.78 kB
14/10/2020
File pdf 20200610dt-a-contrarre - 0.97 MB
14/10/2020
File pdf modello-dgue - 176.16 kB
14/10/2020
File doc domanda-di-parte-dichiarazioni-1 - 199.00 kB
14/10/2020
File doc informativa-privacy-schemi-contratto - 39.50 kB
14/10/2020
File docx patto-dintegrit-gara-asili-nido-2020. - 19.42 kB
14/10/2020
File doc modello-offerta-economica - 95.00 kB
14/10/2020
File pdf capitolato-cisternino - 152.81 kB
14/10/2020
File pdf capitolato-fasano - 151.48 kB
14/10/2020
File pdf capitolato-ostuni - 152.09 kB
14/10/2020
File pdf planimetria-nido-cisternino - 52.19 kB
27/10/2020
File pdf planimetria-nido-fasano - 114.06 kB
27/10/2020
File pdf planimetria-piano-terra-nido-ostuni - 167.43 kB
27/10/2020
File pdf planimetria-primo-piano-nido-ostuni - 128.16 kB
27/10/2020
File doc dichiarazione-sopralluogo - 87.00 kB
28/10/2020
File pdf elenco-personale-asilo-cisternino - 229.45 kB
29/10/2020
File pdf elenco-personale-asilo-fasano - 297.73 kB
29/10/2020
File pdf elenco-personale-silo-ostuni - 318.19 kB
29/10/2020
File doc dich-altri-soggetti - 94.50 kB
29/10/2020
File doc dichiarazione-impegno-ati - 94.50 kB
29/10/2020
File pdf quesiti-gara-nidi - 43.27 kB
06/11/2020
File pdf ulteriori-quesiti - 7.90 kB
09/11/2020
File pdf Atto di costituzionedel Seggio di gara - 148.18 kB
26/11/2020

Lotti

OggettoLOTTO1: SERVIZI DI ASILI NIDO NEL COMUNE DI CISTERNINO
CIG84462165EF
Totale lotto € 325.752,69
Durata 31 Mesi
Descrizione procedura aperta per l’affidamento in tre lotti distinti dei servizi di asili nido nei Comuni di Cisternino, Fasano e Ostuni – Periodo dal 01/11/2020 al 31/07/2023
 
LOTTI RICETTIVITA’ VALORE CIG
Comune di Cisternino 30 posti/bambino
 
€ 562.925,08  
Categorie merceologiche 8532 - Servizi sociali
Ulteriori informazioniGara europea a procedura aperta per l’affidamento in tre lotti distinti dei servizi di asili nido nei Comuni di Cisternino, Fasano e Ostuni – Periodo dal 01/11/2020 al 31/07/2023
La natura e quantità dei servizi, con indicazione delle caratteristiche e modalità di esecuzione, sono dettagliatamente descritti nel Capitolato Speciale d’Appalto. I requisiti di partecipazione sono dettagliatamente descritti nel Disciplinare di gara.

 Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati nel disciplinare di gara

Proposta di aggiudicazione

05845721215

società cooperativa sociale raggio di sole - onlus -

Partecipanti

Raggruppamento

03798300616

Il Quadrifoglio 2012 Società Cooperativa Sociale ONLUS - 04-CAPOGRUPPO

03885431217

Crescere Insieme Piccola Coop. Sociale a r.l. - 01-MANDANTE

Raggruppamento

05894880631

Fiumadea srl Impresa Sociale - 04-CAPOGRUPPO

02558020612

ECO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS - 01-MANDANTE

06769171213

MI.FRA.GE.ST. COOPERATIVA SOCIALE - 01-MANDANTE

05845721215

società cooperativa sociale raggio di sole - onlus -

Raggruppamento

03457100729

OCCUPAZIONE E SOLIDARIETA' TIPO A SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE - 04-CAPOGRUPPO

01898690746

SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE SAN BERNARDO - 01-MANDANTE

05325511003

LA SCINTILLA SOCIALE SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE -

06717400722

I Cuccioli dell'Aquilone S.c.s. -

OggettoLOTTO2: SERVIZI DI ASILI NIDO NEL COMUNE DI FASANO
CIG84462512D2
Totale lotto € 781.369,54
Durata 31 Mesi
Descrizione procedura aperta per l’affidamento in tre lotti distinti dei servizi di asili nido nei Comuni di Cisternino, Fasano e Ostuni – Periodo dal 01/11/2020 al 31/07/2023
 
LOTTI RICETTIVITA’ VALORE CIG
Comune di FASANO 57 posti/bambino
 
952.116,24
Categorie merceologiche 8532 - Servizi sociali
Ulteriori informazioniara europea a procedura aperta per l’affidamento in tre lotti distinti dei servizi di asili nido nei Comuni di Cisternino, Fasano e Ostuni – Periodo dal 01/11/2020 al 31/07/2023
La natura e quantità dei servizi, con indicazione delle caratteristiche e modalità di esecuzione, sono dettagliatamente descritti nel Capitolato Speciale d’Appalto. I requisiti di partecipazione sono dettagliatamente descritti nel Disciplinare di gara.

 Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati nel disciplinare di gara

Proposta di aggiudicazione

05325511003

LA SCINTILLA SOCIALE SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE -

Partecipanti

Raggruppamento

03798300616

Il Quadrifoglio 2012 Società Cooperativa Sociale ONLUS - 04-CAPOGRUPPO

03885431217

Crescere Insieme Piccola Coop. Sociale a r.l. - 01-MANDANTE

Raggruppamento

05894880631

Fiumadea srl Impresa Sociale - 04-CAPOGRUPPO

02558020612

ECO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS - 01-MANDANTE

06769171213

MI.FRA.GE.ST. COOPERATIVA SOCIALE - 01-MANDANTE

05845721215

società cooperativa sociale raggio di sole - onlus -

Raggruppamento

03457100729

OCCUPAZIONE E SOLIDARIETA' TIPO A SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE - 04-CAPOGRUPPO

01898690746

SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE SAN BERNARDO - 01-MANDANTE

05325511003

LA SCINTILLA SOCIALE SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE -

OggettoLOTTO 3: SERVIZI DI ASILI NIDO NEL COMUNE DI OSTUNI
CIG84462691AD
Totale lotto € 694.013,66
Durata 31 Mesi
Descrizione ara europea a procedura aperta per l’affidamento in tre lotti distinti dei servizi di asili nido nei Comuni di Cisternino, Fasano e OSTUNI – Periodo dal 01/11/2020 al 31/07/2023
La natura e quantità dei servizi, con indicazione delle caratteristiche e modalità di esecuzione, sono dettagliatamente descritti nel Capitolato Speciale d’Appalto. I requisiti di partecipazione sono dettagliatamente descritti nel Disciplinare di gara.

 Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati nel disciplinare di gara
Categorie merceologiche 8532 - Servizi sociali
Ulteriori informazioniara europea a procedura aperta per l’affidamento in tre lotti distinti dei servizi di asili nido nei Comuni di Cisternino, Fasano e Ostuni – Periodo dal 01/11/2020 al 31/07/2023
La natura e quantità dei servizi, con indicazione delle caratteristiche e modalità di esecuzione, sono dettagliatamente descritti nel Capitolato Speciale d’Appalto. I requisiti di partecipazione sono dettagliatamente descritti nel Disciplinare di gara.

 Criteri di aggiudicazione
Il prezzo non è il solo criterio di aggiudicazione e tutti i criteri sono indicati nel disciplinare di gara

Proposta di aggiudicazione

05845721215

società cooperativa sociale raggio di sole - onlus -

Partecipanti

Raggruppamento

01898690746

SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE SAN BERNARDO - 04-CAPOGRUPPO

03457100729

OCCUPAZIONE E SOLIDARIETA' TIPO A SOCIETA' COOPERATIVA SOCIA - 01-MANDANTE

Raggruppamento

03798300616

Il Quadrifoglio 2012 Società Cooperativa Sociale ONLUS - 04-CAPOGRUPPO

03885431217

Crescere Insieme Piccola Coop. Sociale a r.l. - 01-MANDANTE

05845721215

società cooperativa sociale raggio di sole - onlus -

Raggruppamento

05894880631

Fiumadea srl Impresa Sociale - 04-CAPOGRUPPO

06769171213

MI.FRA.GE.ST. COOPERATIVA SOCIALE - 01-MANDANTE

02558020612

ECO SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE ONLUS - 01-MANDANTE

05325511003

LA SCINTILLA SOCIALE SOCIETA' COOPERATIVA SOCIALE -

Seggio di gara

File pdf Atto di costituzione 737 - 23/11/2020
Nome Ruolo CV
Tanzarella Alfredo Presidente
Catenacci Giovanni COMPONENTE COMMISSIONE
Frumento Martina COMPONENTE COMMISSIONE

Commissione valutatrice

Atto di costituzione 737 - 23/11/2020
Nome Ruolo CV
Tanzarella Alfredo Presidente
Catenacci Giovanni COMPONENTE COMMISSIONE
Frumento Martina COMPONENTE COMMISSIONE

Avvisi di gara

21/12/2020comunicazione seduta pubblica per offerta economica
Si comunica che alle ore 13.00 odierne la commissione di gara, avendo terminato i propri lavori relativi all’esame e valutazione delle offerte tecniche presentate per  tutti e tre i lotti, procederà, per ciascun lotto, in seduta pubblica virtuale alla...
10/12/2020comunicazione ammissione concorrenti
si comunica che con detereminazione del direttore del CIISAF nr. 787 del 10/12/2020 è stata disposta l’ammissione alla prosecuzione delle operazioni di gara dei concorrenti  come di seguito specificati: CONCORRENTI AMMESSI per il lotto nr. 1 – Asil...
04/12/2020Comunicazione data di apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa della procedura Aperta: PROCEDURA APERTA MEDIANTE AGGIUDICAZIONE ALL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE IN TRE LOTTI DISTINTI DEI
Si comunica che l'apertura della busta Busta A - Documentazione Amministrativa per la procedura in oggetto avverra in data Mercoledi - 09 Dicembre 2020 - 09:30...
03/12/2020comunicazione seduta pubblica
Si comunica che, la seduta di gara preannunciata per il 01/12/2020 ore 9:00 non si è potuta tenere per gravi problemi tecnici dovuti ad un guasto alla linea internet delle sedi comunali di Ostuni –  la Commissione di gara, salvo imprevisti ed incoveni...
26/11/2020comunicazione seduta di gara
Si comunica che la Commissione di gara si riunirà in seduta pubblica il giorno 01 dicembre 2020 alle ore 9:00 presso l’Ufficio gare, appalti e contratti del Comune di Ostuni -Così come previsto nel disciplinare di gara  e per il perdurare della fase ...
17/11/2020comunicazione differimento seduta pubblica
Si comunica che la prima seduta pubblica di gara,  prevista per il 18 novembre 2020 alle ore 09:00,  è rinviata a data da destinarsi – Luogo, data e ora della seduta saranno comunicate agli offerenti con avviso pubblicato con congruo anticipo sulla p...
27/10/2020comunicazione pubblicazione atti
Si comunica che in data odierna sono state pubblicate le planimetrie dei locali degli asili nido di Cisternino, Fasano ed Ostuni, dove dovranno essere svolti i servizi oggetto della procedura di gara in essere...

Chiarimenti

  1. 22/10/2020 16:01 - Si comunica che i CIG della procedura risultano ancora non definiti sul portale dell’ANAC e quindi non è possibile generare i PASSOE.
    Cordiali saluti.


    Si comunica che tutti e tre i CIG sono stati perfezionati in data 23/10/2020
    27/10/2020 09:28
  2. 28/10/2020 17:47 - La scrivente Società Cooperativa Sociale, con la presente è a chiedere i seguenti chiarimenti in merito alla gara di cui all’oggetto:  LOTTO 1 – 2 -3
     
    1. Stante l’obbligo di riassorbimento del personale sancito all’art 37 del CCNL delle Cooperative Sociali, si chiede L’elenco non nominativo del personale attualmente impiegato corredato dai seguenti elementi:
      1. Scatti di anzianità maturati e maturandi
      2. Livelli di inquadramento
      3. Mansione
      4. CCNL applicato
      5. Monte ore settimanale
      6. Tipologia di contratto se a tempo determinato o indeterminato
      7. Presenza di eventuali migliorie ad personam o superminimi assorbibili o non assorbibili
      8. Presenza di eventuali operatori in malattia, aspettativa o maternità o altro.
     
    1. Inottemperanza alla legge 241/90 e s.m.i si chiede di conoscere il nominativo dell’attuale gestore del servizio e quali siano gli attuali prezzi di gestione o in alternativa di avere copie delle precedenti delibere di aggiudicazione.
     
    1. In merito ai requisiti di partecipazione di cui all’art. 8.2.2. del Disciplinare  lettera b) e precisamente “esperienza maturata nel servizio identico a quello oggetto di affidamento, siamo a richiedere:
     
    • Un unico servizio di almeno tre anni negli ultimi 10 soddisfa i requisiti di partecipazione?
    • I seguenti servizi possono essere considerati identici:
    1. Servizio di Gestione Mista integrata asilo nido comunale “Arcobaleno”
    2. Servizi di cura per l’infanzia 0-3 anni, nell’ambito dei fondi del piano di azione e coesione (pac) assegnati dal Ministero dell’Interno e secondo la normativa regionale L.R. 15/2013 e successivo regolamento di attuazione approvato con dgr n. 226 del 18.6.2013 dal 02/10/2017 al 30/06/2020
    Lotto n. 1 Asilo Nido del Comune di xxxxxx
    Lotto n. 2: Asilo Nido comunale di xxxxxx
    Lotto n. 4: Micro nido Comune di xxxx e servizio integrativo spazio gioco Comune di xxxxx
    1. Gestione del Nido di Infanzia presso l’area dell'infanzia xxxx del Comune di xxxxxx
     
    1. Si richiede se in merito alle modalità di presentazione delle referenze bancarie sia ammissibile – ai fini del soddisfacimento del requisito – la scansione delle referenze bancarie firmate digitalmente dal Legale Rappresentante della Scrivente in quanto gli istituti di credito di cui la Scrivente è cliente possono produrre le referenze solo in formato cartaceo e non in formato digitale con firma digitale dell’emittente. Diversamente si chiede come debba agire la Scrivente per la produzione di tali documenti e il soddisfacimento del requisito citato.
     
    1. In merito alle comprove dei requisiti del Disciplinare, siamo a richiedere di confermare che le stesse saranno richieste all’impresa aggiudicataria e che in sede di partecipazione è sufficiente l’autodichiarazione ai sensi del DPR 445/2000. In merito alle certificazioni rilasciate da diverse Amministrazioni o Enti pubblici, si precisa che la Legge 183/2011, art. 15 c 1 prevede che “Le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli articoli 46 e 47”. Dal momento che le attestazioni di buon esito richieste non possono essere prodotte dalla concorrente in quanto devono essere richieste dalla Vs. Amministrazione, si chiede se al posto delle certificazioni la Scrivente possa produrre autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000; diversamente, si chiede come debba agire la Scrivente per la dimostrazione dei requisiti richiesti al fine della partecipazione alla procedura in oggetto.
    2. In merito alla tabella di pagg. 11/12/13 del Disciplinare, siamo a richiedere:
    1. Lettera A punto 5: è corretta la nostra interpretazione che per ottenere i 7 punti occorre effettuare uno sconto del 7% sull’importo a base d’asta e l’importo così ottenuto va imputato a risorse umane o servizi aggiuntivi? A documentazione degli importi può essere inserita anche una dichiarazione resa dall’operatore economico con indicazione del dettaglio degli importi?
    2. Lettera B punto 1): gli anni eccedenti alla dimostrazione dei requisiti di partecipazione del/i servizi/o possono essere utilizzati per ottenere i punti assegnati al presente punto del progetto (vedasi esempio)
    SERVIZIO A: ANNI 2017/2018/2019 USATI PER LA DIMOSTRAZIONE DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
    STESSO SERVIZIO A: ANNI  2014/2015/2016 USATI PER PUNTI PROGETTO
    CONFERMATE?
    1. Lettera B punto 1): autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000 soddisfa l’indicazione “idonea documentazione”. Si precisa In merito alle certificazioni rilasciate da diverse Amministrazioni o Enti pubblici, si precisa che la Legge 183/2011, art. 15 c 1 prevede che “Le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli articoli 46 e 47”. Dal momento che le attestazioni di buon esito richieste non possono essere prodotte dalla concorrente in quanto devono essere richieste dalla Vs. Amministrazione, si chiede se al posto delle certificazioni la Scrivente possa produrre autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000; diversamente, si chiede come debba agire la Scrivente per la dimostrazione dei requisiti richiesti al fine della partecipazione alla procedura in oggetto.
    2. Lettera C punto 1) siamo a richiedere come vengono attribuiti i 10 punti? Si chiede di indicare quale tra le due opzioni di seguito indicate risulta corretta:
    1. CON METODO PROPORZIONALE?
    2. 10 PUNTI A TUTTI GLI OPERATORI CHE OFFRONO UN MONTE ORE ALL’INTERNO DALLA FASCIA INDICATA , ESEMPIO: OPERATORE 1: 501 ORE=10 PUNTI, OPERATORE 2: 550 ORE=10 PUNTI, OPERATORE 3: 650 ORE=10 PUNTI
     
    1. Si segnala:
    • Nella piattaforma viene messo a disposizioni il file .xml relativo alla compilazione elettronica del DGUE
    • La piattaforma permette la compilazione diretta dal portale
    Quale delle due opzioni deve utilizzare l’operatore economico?
     
    1. Nel caso di partecipazione a più lotti è possibile predisporre unica documentazione amministrativa vale a dire istanza, dichiarazioni, referenze bancarie, DGUE,….. purchè la stessa si riferisca a tutti i lotti?
     Siamo a richiedere di indicare per ciascun lotto l’importo delle spese contrattuali  
    1. Siamo a richiedere, divise per ciascun lotto:
    • L’importo medio annuo delle utenze
    • L’importo medio annuo delle spese di manutenzione
    • L’importo medio annuo dei prodotti per l’igiene degli utenti
    • L’importo annuo della TARI e dell’IMU



     
    1. Siamo a richiedere di indicare, diviso per ciascun lotto, quali dei servizi aggiuntivi indicati nel CSA sono stati attivati negli anni precedenti (nido estivo, pre e post nido,…)? Sono state chieste tariffe alle famiglie?
     
    1. L’importo del valore della concessione di ciascun lotto, comprende anche l’importo del contributo del Comune) esempio lotto 1 € 325.752,69 risultano compresi nell’importo di € 664.801,42 oppure oltre detto importo?

    Ringraziando anticipatamente per la gentile attenzione che vorrete riservare ai nostri dubbi e rimanendo a disposizione per ulteriori chiarimenti, porgiamo cordiali saluti.
     


    Quesiti

    D.1 Si chiede se il prezzo indicato per il buono servizio è vincolante per il concorrente.

    R.1 Nella determinazione del contributo pubblico posto a base di gara di ciascun lotto si è tenuto conto anche del valore medio del buono servizio la cui quantificazione dipende da elementi variabili, quali ad esempio il valore ISEE di ciascun nucleo familiare beneficiario.

    D.2 Si chiede l’elenco del personale con riferimento al tipo di contratto livello contrattuale, mansioni, scatti di anzianità, maturati e maturandi.

    R.2 Si mette a disposizione dei concorrenti elenco non nominativo del personale attualmente impiegato nello svolgimento del servizio oggetto di affidamento, nei nidi comunali di Cisternino, Fasano e Ostuni.
    Il CCNL di riferimento è quello delle Cooperative Sociali.

    D.3 Si chiede se è presente la clausola sociale.

    R.3 Ai sensi dell’art. 13 del Capitolato d’Appalto di ciascun asilo nido è stabilito che: “Nel rispetto delle disposizioni di cui all’art. 50 del D. Lgs n. 50/2016 e al fine di assicurare la stabilità occupazionale del personale impiegato, l’aggiudicatario subentrante nella gestione del servizio è tenuto a garantire la salvaguardia del personale in servizio se, e secondo quanto, previsto dai CCNL di settore nelle parti disciplinanti “i cambi di gestione”.
    Il personale in servizio oggetto di salvaguardia nei termini previsti dalla normativa vigente, relativamente al servizio da svolgere è collocato presso gli asili nido dei Comuni di Cisternino, Fasano e Ostuni.

    D.4 Si richiedono le planimetrie delle tre strutture ed eventuali elementi e/o informazioni sufficienti per una completa conoscenza di tutte le circostanze e condizioni dei luoghi in cui sarà espletato il servizio oggetto di affidamento.

    R.4 Ai sensi dell’art. 18 del Capitolato d’Appalto di ciascun asilo nido è stabilito che: “Ciascun partecipante alla gara ha la facoltà di recarsi preventivamente presso la struttura interessata al fine di prendere visione ed esaminare i locali, gli impianti, le attrezzature e gli arredi, nonché tutte le circostanze e condizioni dei luoghi in quanto influenti sul servizio che sarà fornito. Tali sopralluoghi, non obbligatori, potranno essere effettuati in orari concordati tra le parti, previo invio di richiesta al seguente indirizzo pec: consorzioambitoocf@legalmail.it.
    Durante i sopralluoghi non è consentito effettuare fotografie e/o riprese con telecamere.
    In caso contrario, i partecipanti hanno l’obbligo di produrre, unitamente alla documentazione amministrativa, dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 attestante il possesso di elementi ed informazioni sufficienti da essere esonerati dalla visione dei luoghi ove sarà espletato il servizio oggetto dell’appalto.”, come da modello allegato agli atti di gara. A tal proposito, si precisa che né  la Stazione Appaltante né i Comuni interessati rilasceranno attestati di presa visione degli immobili.

    D.5 In ottemperanza alla Legge n. 241/90 e s.m.i. si chiede di conoscere il nominativo dell’attuale gestore del servizio e quali siano gli attuali prezzi di gestione o in alternativa di avere copie delle precedenti delibere di aggiudicazione.

    R.5 L’attuale gestore del servizio è la Cooperativa Sociale “La Scintilla” da Genzano, Roma.
    I provvedimenti di aggiudicazione del servizio in favore della predetta ditta sono:
    • Determinazione n. 77 del 12/9/2017 (asili nido comunale di Fasano)
    • Determinazione n. 26 del 22/01/2018 (asilo nido comunale di Cisternino)
    • Determinazione n. 57 del 25/01/2018 (asilo nido comunale di Ostuni)
    disponibili all’Albo Pretorio on line del Consorzio CIISAF – sezione Atti Amministrativi e in Amministrazione Trasparente – Sezione Bandi e Contratti.

    D.6 In merito ai requisiti di partecipazione di cui all’art. 8.2.2. del Disciplinare lettera b) e precisamente “esperienza maturata nel servizio identico a quello oggetto di affidamento, siamo a richiedere:
    • Un unico servizio di almeno tre anni negli ultimi dieci soddisfa i requisiti di partecipazione?
    R.6.1 Sì.
     
    • I seguenti servizi possono essere considerati identici:
    a. Servizio di gestione mista integrata asilo nido comunale “Arcobaleno”
    R.6.2

                b. Servizi di cura per l’infanzia 0-3 anni, nell’ambito dei fondi del piano di azione e coesione (pac) assegnati dal Ministero dell’Interno e secondo la normativa regionale L. R. n. 15/13 e successivo regolamento di attuazione approvato con dgr. n. 266 del 18.06.2013 dal 02/10/2017 al 30/06/2020
                     Lotto 1: Asilo nido del Comune di XXXXXXXXXXX
                     Lotto 2: Asilo nido comunale di XXXXXXXXXXX
                      Lotto 4: Asilo nido del Comune di XXXXXXXXXX e servizio integrativo spazio gioco  Comune di XXXXXXXXX
     R.6.3
        
                c. Gestione del Nido d’Infanzia presso l’area dell’infanzia XXX del Comune di XXX
    R.6.4

    D.7 Si richiede se in merito alle modalità di presentazione delle referenze bancarie sia ammissibile – ai fini del soddisfacimento del requisito – la scansione delle referenze bancarie firmate digitalmente dal Legale Rappresentante della Scrivente in quanto gli istituti credito di cui la Scrivente è cliente possono produrre le referenze solo in formato cartaceo e non in formato digitale con firma digitale dell’emittente. Diversamente si chiede come debba agire la scrivente per la produzione di tali documenti e il soddisfacimento del requisito citato.

    R.7 Ai fini dell’ammissione alla presente procedura di gara sono ammesse le scansioni di referenze bancarie sottoscritte con firma in calce del responsabile dell’istituto bancario e firmate digitalmente dal legale rappresentante della ditta concorrente.

    D.8 In merito alle comprove dei requisiti del Disciplinare, siamo a richiedere di confermare che le stesse saranno richieste all’impresa aggiudicataria e che in sede di partecipazione è sufficiente l’autodichiarazione ai sensi del DPR 445/2000. In merito alle certificazioni rilasciate da diverse Amministrazioni o Enti pubblici, si precisa che la Legge 183/2011, art. 15 c 1 prevede che “Le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli articoli 46 e 47”. Dal momento che le attestazioni di buon esito richieste non possono essere prodotte dalla concorrente in quanto devono essere richieste dalla Vs. Amministrazione, si chiede se al posto delle certificazioni la Scrivente possa produrre autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000; diversamente, si chiede come debba agire la Scrivente per la dimostrazione dei requisiti richiesti al fine della partecipazione alla procedura in oggetto.

    R.8 Ai fini dell’ammissione alla presente procedura di gara è obbligatoria la compilazione del DGUE nelle parti di interesse, fermo restando che sarà cura della Stazione Appaltante provvedere alla verifica delle dichiarazioni rese dal concorrente. Si invita, inoltre, ad attenzionare l’art. 14.5 denominato “Documentazione amministrativa” del Disciplinare di gara.

    D.9 In merito alla tabella di pagg. 11/12/13 del Disciplinare siamo a richiedere:

    Lettera A punto 5: è corretta la nostra interpretazione che per ottenere i 7 punti occorre effettuare uno sconto del 7% sull’importo a base d’asta e l’importo così ottenuto va imputato a risorse umane o servizi aggiuntivi? A documentazione degli importi può essere inserita anche una dichiarazione resa dall’operatore economico con indicazione del dettaglio degli importi?

     

    R.9 Ai fini dell’attribuzione del punteggio di cui alla Lettera A) 5 dell’art. 10.1 Offerta tecnica del Disciplinare di gara, la Commissione di gara procederà all’assegnazione di “1 punto per ogni punto percentuale di compartecipazione in più rispetto al prezzo posto a base di gara, per un massimo di 7 punti. Il piano dei costi dovrà essere dettagliato e supportato da idonea documentazione giustificativa, es. preventivi di spesa ecc., pena la mancata assegnazione del punteggio.”.

    D.10 Lettera B punto 1): gli anni eccedenti alla dimostrazione dei requisiti di partecipazione del/i servizi/o possono essere utilizzati per ottenere i punti assegnati al presente punto del progetto (vedasi esempio)

    SERVIZIO A: ANNI 2017/2018/2019 USATI PER LA DIMOSTRAZIONE DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
    STESSO SERVIZIO A: ANNI  2014/2015/2016 USATI PER PUNTI PROGETTO
    CONFERMATE?

    R.10 Ai fini dell’attribuzione del punteggio di cui alla lettera B) 1 dell’art. 10.1 Offerta tecnica del Disciplinare di gara, la Commissione di gara procederà alla valutazione “…dell’esperienza maturata  nell’erogazione dei servizi di asilo nido, micro nido e sezione primavera mediante documentazione diversa da quella prodotta con riferimento ai requisiti di capacità tecnica e professionale di cui al punto 8.2.1. che precede. Saranno assegnati 1 punto per ogni anno educativo espletato, ad esclusione dei periodi concomitanti. Il concorrente dovrà produrre idonea documentazione con indicazione precisa dei periodi di servizio e del committente, pena la mancata assegnazione del punteggio.”.

    D.11 Lettera B punto 1): autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000 soddisfa l’indicazione “idonea documentazione”. Si precisa In merito alle certificazioni rilasciate da diverse Amministrazioni o Enti pubblici, si precisa che la Legge 183/2011, art. 15 c 1 prevede che “Le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione in ordine a stati, qualità personali e fatti sono valide e utilizzabili solo nei rapporti tra privati. Nei rapporti con gli organi della pubblica amministrazione e i gestori di pubblici servizi i certificati e gli atti di notorietà sono sempre sostituiti dalle dichiarazioni di cui agli articoli 46 e 47”. Dal momento che le attestazioni di buon esito richieste non possono essere prodotte dalla concorrente in quanto devono essere richieste dalla Vs. Amministrazione, si chiede se al posto delle certificazioni la Scrivente possa produrre autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000; diversamente, si chiede come debba agire la Scrivente per la dimostrazione dei requisiti richiesti al fine della partecipazione alla procedura in oggetto.

    R.11 Ai fini dell’attribuzione del punteggio di cui alla lettera B)1 dell’art. 10.1 Offerta tecnica del Disciplinare di gara, è ammessa la presentazione di dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e firmata digitalmente, riportante l’ “…indicazione precisa dei periodi di servizio e del committente, pena la mancata assegnazione del punteggio.”.

    A tal proposito, è opportuno attenzionare il paragrafo “D) Dichiarazioni integrative” dell’art. 14.5 del Disciplinare di gara.

    D.12 Lettera C punto 1) siamo a richiedere come vengono attribuiti i 10 punti? Si chiede di indicare quale tra le due opzioni di seguito indicate risulta corretta:

    1. Con metodo proporzionale?

    1. 10 punti a tutti gli operatori che offrono un monte ore all’interno dalla fascia indicata , esempio: operatore 1: 501 ore=10 punti, operatore 2: 550 ore=10 punti, operatore 3: 650 ore=10 punti

    R. 12 Ai fini dell’attribuzione del punteggio di cui alla lettera C) 1 dell’art. 10.1 del Disciplinare di gara, l’attribuzione del punteggio viene effettuata sulla base del numero di ore di servizio offerte in più rispetto a quelle già previste da capitolato, NON IN BASE AL NUMERO DI OPERATORI A CUI ATTRIBUIRE DETTE ORE, secondo la seguente scala:

    Fino a 100 ore Punti 2
    da 101 a 200 ore Punti 4
    da 201 a 300 ore Punti 6
    da 301 a 500 ore Punti 8

    da 500 a 650 ore Punti 10 .

    D.13 Si segnala:

    • Nella piattaforma viene messo a disposizioni il file .xml relativo alla compilazione elettronica del DGUE
    • La piattaforma permette la compilazione diretta dal portale

    Quale delle due opzioni deve utilizzare l’operatore economico?

     

    R.13 È obbligatoria sia la compilazione del DGUE per il tramite del portale TUTTOGARE sia la compilazione del DGUE il cui file è messo a disposizione dalla Stazione Appaltante.

     

    D.14 Nel caso di partecipazione a più lotti è possibile predisporre unica documentazione amministrativa, vale a dire istanza, dichiarazioni, referenze bancarie, DGUE … purché la stessa si riferisca a tutti i lotti?

     

    R. 14 L’art. 14. 5 denominato “Documentazione amministrativa” prevede: “Il concorrente dovrà produrre, per ciascun lotto per il quale intende partecipare, la seguente documentazione amministrativa:…”.

    D. 15 Siamo a richiede di indicare per ciascun lotto l’importo delle spese contrattuali.

    R. 15 Con riguardo agli oneri connessi con l’assolvimento dell’obbligo di pagamento dell’imposta di bollo ai sensi del D.P.R. 26 ottobre 1972, n,. 642, si segnala l’importo di € 16,00 ogni quattro pagine del contratto a cui si aggiungono € 200,00 di registrazione del contratto ed un ulteriore importo che viene determinato in base al valore del contratto di appalto.

    D.16 Siamo a richiedere divise per ciascun lotto:
    L’importo medio annuo delle utenze
    L’importo medio annuo delle spese di manutenzione
    L’importo medio annuo dei prodotti per l’igiene degli utenti
    L’importo annuo della TARI e dell’IMU

    R.16 I costi annui di gestione sono riportati all’art. 8 “Valore della concessione” del Capitolato d’Appalto di ciascun lotto.

    D.17 Siamo a richiedere di indicare, diviso per ciascun lotto, quali dei servizi aggiuntivi indicati nel CSA sono stati attivati negli anni precedenti (nido estivo, pre e post nido, …). Sono state richieste tariffe alle famiglie?  

    R.17 Attualmente viene garantito il servizio di pre e post nido a titolo completamente gratuito.

    D.18 L’importo del valore della concessione di ciascun lotto comprende anche l’importo del contributo del Comune, esempio lotto 1 € 325.752,69 risultano compresi nell’importo di € 664.801,42 oppure oltre detto importo?

    R.18   Con riferimento all’esempio riportato, il valore presunto del contratto di concessione,  indicativo e non vincolante per il Consorzio CIISAF, e non per il/i Comune/i, in quanto subordinato a circostanze non prevedibili (numero iscritti, scelta del tempo di frequenza, capacità imprenditoriale del concessionario, ecc), pari a complessivi € 664.801,42, comprende l’importo di € 325.752,69 che costituisce la base d’asta nella gara d’appalto soggetta al ribasso da parte del concorrente, come riportato all’art. 8 del Capitolato d’Appalto.
     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     





     
    30/10/2020 11:54
  3. 30/10/2020 11:34 - Buongiorno, in riferimento alla gara in oggetto chiediamo:
    • conferma dei dati riportati nel prospetto presente nell’art. 8 “Valore della Concessione” del Capitolato Speciale d’Appalto, in particolar modo per quanto concerne le ore riportate per la figura dell’educatore e del personale ausiliario. Sulla scorta del presunto numero di bambini frequentanti il servizio e le ore di apertura giornaliere dello stesso, il numero di ore da voi indicato non risultano essere coerenti con quanto sancito dall’art.53 del regolamento regionale Puglia 4/2007 e ss.mm.ii.
    • di chiarire quanto riportato nell’art. 10.1 Offerta Tecnica del disciplinare di gara per quanto concerne il criterio riguardante “l’esperienza maturata nell’erogazione di servizi di asilo nido, micro nido e sezioni primavera” e nello specifico l’assegnazione dei punteggi: 1 per ogni anno educativo espletato, ad esclusione dei periodi concomitanti. Se la scrivente ha gestito negli stessi anni educativi più di un servizio tra quelli di asilo nido, sezioni primavera e micro nido per Enti appaltanti differenti, sarà preso in considerazione, ai fini dell’attribuzione del punteggio, solo la gestione di un unico servizio?


    1) Si confermano i dati riportati nei prospetti economici di cui all’art. 8 del Capitolato Speciale d’Appalto di ciascun nido.

    2) Ai fini dell’attribuzione del punteggio di cui alla lettera B) 1 dell’art. 10.1 Offerta tecnica, la Commissione di gara attribuirà “…1 punto per ogni anno educativo espletato, ad esclusione dei periodi concomitanti. Il concorrente dovrà produrre idonea documentazione con indicazione precisa dei periodi di servizio e del committente, pena la mancata assegnazione del punteggio.”
    30/10/2020 13:25
  4. 30/10/2020 09:24 - Buongiorno, 
    siamo a richiedere in riferimento alle dichiarazioni “dich. altri soggetti” pubblicato in data 29/10/2020, che devono essere rese personalmente da ciascuno dei soggetti indicati nell’art. 80 del Codice dei Contratti si precisa che il Comunicato del Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) del 08/11/2017, punto 3, stabilisce che “il possesso dei requisiti di cui all’art. 80 deve essere dichiarato dal Legale Rappresentante dell’impresa concorrente con riferimento a tutti i soggetti indicati al comma 3 dell’art. 80, indicando i dati identificativi degli stessi“. Pertanto alla luce di quanto indicato si chiede conferma che la Scrivente possa produrre autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000 sottoscritta dal Legale Rappresentante.

    In attesa di riscontro della presente e degli altri quesiti presentati in data 28/10/2020, si porgono Distinti Saluti


    Si conferma la dichiarazione da parte del legale rappresentante della ditta concorrente sul possesso dei requisiti di cui all’art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., con riferimento ai soggetti indicati al comma 3 del citato articolo. La Stazione Appaltante ha messo a disposizione dei concorrenti la relativa modulistica che si consiglia di utilizzare.

    30/10/2020 13:34
  5. 04/11/2020 16:54 - Spett,le Ente
    Con riferimento al disciplinare di gara art. 14 “MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E DELL’OFFERTA” §14.5 DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA p.to E) documentazione a corredo n. 12 Prova dell’avvenuto sopralluogo, si chiede di chiarire:
    nell’ipotesi di partecipazione di una costituenda ATI è possibile delegare un rappresentante che effettui il/i sopralluogo/hi in nome e per conto della costituenda ATI o vi è la necessità che ciascun componente della costituenda ATI effettui il/i sopralluogo/hi per proprio conto.
    Distinti saluti


    In caso di ATI costituenda, il sopralluogo può essere effettuato da un rappresentante di uno dei soggetti raggruppati o da soggetto diverso, purché munito della delega di tutti detti operatori che intendono costituire il raggruppamento (parere n. 714 del 31 luglio 2018).
     
    06/11/2020 16:33
  6. 04/11/2020 10:31 - Spertt.le Ente,
    1) Con riferimento al disciplinare di gara pag. 5 art.6 “SOGGETTI AMMESSI IN FORMA SINGOLA E ASSOCIATA E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE” si chiede di chiarire
    Nell’ipotesi di partecipazione di una costituenda ATI, si chiede, qualora vi sia l’intenzione di presentare offerta per tutti i lotti (1,2 e 3) se il ruolo di mandatario deve essere ricoperto dalla medesima organizzazione per ciascuna offerta o in alternativa è possibile prevedere per ciascun lotto una forma di partecipazione differente per medesimi attori senza violare il divieto di partecipare alla gara in più di un raggruppamento ai sensi dell’art.6 del disciplinare di gara ad es.
    Determinati tre soggetti A B C è possibile che:
    • Lotto 1 A mandatario di ATI con B e C;
    • Lotto 2 B mandataria di ATI con A;
    • Lotto 3 C mandataria di ATI con A e B.
    In alternativa laddove non fosse possibile la forma esemplificata è possibile che i tre soggetti A B e C partecipino con un'unica ATI a tutti i lotti e indichino nell’atto di impegno a costituirsi in ATI le parti del servizio e/o i singoli lotti assegnati a ciascuno dei partecipanti?
    In tal caso l’atto d’impegno caricato a sistema può essere lo stesso per tutti e tre i lotti?

    2)Con riferimento al disciplinare di gara pag. 7 art. 8 sub art. 8.2.2 sottopunto b) “ESPERIENZA MATURATA NEL SERVIZIO IDENTICO A QUELLO OGGETTO DI AFFIDAMENTO” si chiede di confermare
    Nell’ipotesi di partecipazione a tutti e tre i lotti di una costituenda ATI il requisito dell’esperienza maturata in servizi identici a quello oggetto dell’affidamento può essere il medesimo e per lo stesso triennio?

    Distinti saluti
     


    1) Si conferma la possibilità per una A.T.I. costituenda di partecipare alla presente procedura di gara presentando offerta per più lotti diversificando, tra i diversi lotti, il ruolo di mandante/mandataria, e le percentuali di ripartizione delle attività, fermo, in ogni caso, il rispetto delle prescrizioni contenute nella lex specialis in ordine al possesso dei requisiti in caso di partecipazione a più lotti, nonché in ordine alla necessità che l’impresa indicata mandataria in un determinato lotto deve possedere, in ogni caso, i requisiti di all’art. 8, 8.2.2, 8.3 del Disciplinare di gara. Inoltre, si raccomanda la lettura dell’art. 14 “MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA E DELL’OFFERTA” del Disciplinare di gara.

    2) Sì, In caso di A.T.I. costituenda, il requisito di cui all’art. 8, sub 8.2.2. lettera b) può essere lo stesso, comprovato mediante la presentazione di un elenco con l’indicazione della descrizione dei servizi, degli importi, delle date e dei destinatari, ai sensi dell’art. 83, comma 6 e dell’Allegato XVII del D. Lgs. n. 50/2016.


     
    06/11/2020 16:36

Registrati o Accedi Per partecipare

TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00